Scroll to top

MENUMENU

BLOG

Ecco perché Camden Town è considerato il quartiere più anticonformista di Londra.

Camden Town è considerato il quartiere più anticonformista di Londra ed è sicuramente uno dei luoghi da non perdere della capitale britannica. Situato nella periferia nord di Londra, Camden Town viene visitato ogni giorno da migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo.

Il motivo di questa fama internazionale di Camden Town è che si tratta di un quartiere che in passato ha sempre ospitato grandissimi cantanti che sono poi diventati famosi a livello internazionale, l’esempio più eclatante è Amy Winehouse.

La storia del quartiere è cominciata nel 1790 quando il Conte di Camden ha dato avvio allo sviluppo delle terre che si trovavano intorno a quella che oggi è chiamata Camden High Street.

All’epoca il quartiere era solo un punto di sosta sulla strada per Hampstead e ci volle un altro secolo prima che la zona del mercato venisse edificata. Nel 1870 infatti venne costruito il Regent’s Canal, oggi il cuore e l’anima del mercato.

Oggi Camden Town propone ai visitatori ben sei mercati differenti, ognuno caratterizzato da uno stile diverso.

Si tratta del quartiere anticonformista per antonomasia nonché del paradiso della scena musicale alternativa. Chiunque sia alla ricerca di negozi bizzarri e fuori dal comune o di pezzi di antiquariato dovrebbe farsi una passeggiata tra i mercati di Camden Town e osservare le tante bancarelle di abbigliamento punk, cyberpunk, gothic, burlesque e molto altro.

Ma non solo vestiti, nei mercati di Camden Town si trova anche una vasta scelta di oggettistica vintage e diversi banchetti di street food dove poter gustare cibo etnico di ogni parte del mondo.

Il motivo per cui Camden Town ancora oggi è considerato il quartiere anticonformista per antonomasia è che per le sue strade sembra di respirare l’aria degli anni Settanta.

Qui non sarà difficile imbattersi in vecchi punk con chiodi borchiati e creste multicolori anche se, negli ultimi anni, lo scenario urbano del quartiere è stato modificato dall’apertura di alcuni negozi dei grandi marchi.

Tutti i mercati di Camden Town sono comunque aperti sette giorni su sette e secondo molti il canale del quartiere regala scorci che richiamano molto da vicino Amsterdam.

Insomma stiamo parlando del quartiere più anticonformista di Londra e dell’Inghilterra dove è possibile ogni giorno mangiare street food, comprare vecchi vinili o, perché no, dei vecchi telefoni a rotella degli anni Settanta o parrucche e accessori che ci parlano di tempi ormai passati.

Related posts

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER