SCORRIMENTO Graduatorie INPSieme: ultime ore… Prenota il tuo posto

Trento: Borse di studio per studiare in Europa in 3a e 4a superiore

La Provincia autonoma di Trento ha approvato nell’ambito del Programma Fondo sociale europeo plus (FSE+) 2021-2027 degli incentivi per la frequenza di un percorso scolastico all’estero in paesi dell’Unione Europea o Regno Unito. L’intervento è cofinanziato dall’Unione europea – Fondo sociale europeo plus – dallo Stato italiano e dalla Provincia autonoma di Trento.

Si tratta di un contributo, denominato voucher individuale, diretto a incentivare la frequenza del:

  • III anno per gli studenti frequentanti i licei quadriennali trentini
  • IV anno per gli studenti degli altri istituti di istruzione di secondo grado

in un paese dell’Unione Europea o Regno Unito.

L’ammontare del voucher dipende dallo Stato Estero di destinazione, dalla durata (annuale o parziale) del percorso scolastico e dall’indicatore della condizione economica familiare ICEF 2023.

Il voucher può essere, inoltre, integrato con un importo aggiuntivo forfettario volto a favorire la partecipazione all’iniziativa delle persone con disabilità.

Per una completa informazione e quantificazione del voucher si invita a consultare le disposizioni contenute nell’Avviso.

Il voucher NON è cumulabile con borse di studio o analoghi benefici erogati per la medesima finalitĂ  dalla Provincia o da altri soggetti pubblici e privati, anche ONLUS (ad es. Inps – con il Bando ITACA – o Fondazione Caritro).

Destinatari del bando

Sono ammessi all’iniziativa gli studenti che:

  • frequentano netĂ  non superiore a 20 anni compiuti al 7 dicembre 2023
  • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ICEF 2023 inferiore a 0,60 (ICEF risultante dalla “Domanda Unica 2024”)
  • residenti in provincia di Trento e frequentanti nell’a. s. 2023/2024
    • la classe II dei licei quadriennali trentini
    • la classe III dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado in istituti scolastici trentini o di altre province/regioni italiane
  • domiciliati in provincia di Trento e frequentanti nell’a. s. 2023/2024
    • la classe II dei licei quadriennali trentini
    • la classe III dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado in istituti scolastici trentini

L’erogazione della borsa di studio assegnata è comunque vincolata alla conclusione dell’anno scolastico 2023/2024 senza carenze formative.

Dove andare a studiare all'estero

Il percorso scolastico deve essere svolto presso un’istituzione scolastica estera con sede in un paese dell’Unione Europea o Regno Unito.

L’organizzazione del percorso scolastico è a carico dello studente e della sua famiglia!

A questo riguardo lo studente può adottare modalità libere, quali, a titolo esemplificativo, l’adesione a proposte di mobilità studentesca promosse dall’istituzione scolastica di provenienza, l’iscrizione a programmi all’estero attuati da enti, associazioni, agenzie operanti nel settore della mobilità studentesca (qui tutte le proposte di Tourservice), la progettazione autonoma del percorso con ricerca personale della scuola estera e della soluzione di alloggio.

>> Scopri tutte le destinazioni extra-UE per l’anno all’estero

Il percorso scolastico può avere una durata annuale o parziale:

  • durata annuale – lo studente è tenuto a frequentare una scuola estera per l’intero anno scolastico per un minimo di 240 giorni, pena l’eventuale rideterminazione o revoca del voucher (vedi Avviso)
  • durata parziale – lo studente è tenuto a frequentare una scuola estera per un periodo minimo di 110 giorni, pena l’eventuale rideterminazione o revoca del voucher (vedi Avviso)

Come presentare la domanda

Per presentare la domanda di voucher è necessario:

  • elaborare l’indicatore ICEF 2023 risultante dalla “Domanda Unica 2024”: l’Attestazione dell’indicatore non dovrĂ  essere allegata alla domanda di voucher, in quanto tale indicatore sarĂ  verificato d’ufficio. L’indicatore è necessario ai fini della formazione della graduatoria e della determinazione della quota assegnata.
  • presentare la domanda a partire dalle ore 9.00 di martedì 7 novembre 2023 fino alle ore 13.00 di giovedì 7 dicembre 2023 mediante procedura informatica utilizzando le credenziali di SPID (vedi Avviso). 

Il bando sarà accessibile su questo link a partire dalle 9:00 del 7 novembre 2023. La domanda dovrà essere presentata esclusivamente mediante procedure telematiche utilizzando SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Elettronica) oppure CPS (Carta provinciale per i Servizi), a partire dalle ore 9.00 di martedì 7 novembre e fino alle ore 13.00 di giovedì 7 dicembre 2023.

Obblighi dello studente vincitore della borsa di studio

Lo studente è tenuto a:

  • frequentare la scuola estera per tutta la durata indicata nella domanda (annuale o parziale).
  • produrre al termine del percorso scolastico una scheda di valutazione/report finale (Final report) redatta dall’Ente estero (secondo le modalitĂ  previste ) attestante il periodo di frequenza scolastica e una valutazione positiva.

Quando viene erogato il voucher

  • la prima come quota di anticipo è pari al 50% dell’importo totale (comprensivo dell’eventuale importo aggiuntivo concesso dall’Amministrazione in caso di studenti disabili). Per le modalitĂ  di trasmissione e le scadenze si invita a consultare l’Avviso;
  • la seconda rata a saldo, pari al 50% dell’importo totale, dopo la conclusione del percorso scolastico previa verifica della scheda di valutazione/report finale (Final report) compilata dalla scuola estera (comprensivo dell’eventuale importo aggiuntivo concesso dall’Amministrazione in caso di studenti con disabilitĂ ) .

San Marino Tourservice S.P.A.

Recensione Negativa

Inserisci i tuoi dati per ricevere il Catalogo Vacanze Studio e Corsi di Lingua 2024

Form viaggi studio - richiedi catalogo