SCORRIMENTO Graduatorie INPSieme: ultime ore… Prenota il tuo posto

Vacanze Studio a Malta: cosa vedere, fare e visitare

È una di quelle mete dove c’è tutto ciò che si può desiderare: mare, sole, cultura e divertimento. Tre isole, Malta, Gozo e Comino fanno dell’arcipelago maltese un paradiso nel cuore del Mediterraneo che attira ogni anno milioni di turisti.

A soli 80 km dalla Sicilia, Malta è uno degli stati più piccoli al mondo, ma custodisce tesori tutti da scoprire.

Ecco la top 10+1 delle cose da vedere.

10+1 posti da non perdere a Malta

Il centro storico di La Valletta

È la capitale di Malta, chiamata anche la Città-fortezza per i bastioni a picco sul mare che la proteggono. Oggi La Valletta è un centro vitale di giorno e di notte, ricco di musei, palazzi, chiese e movida notturna.

Bellissimo passeggiare per le stradine del centro ammirandone i tesori. Tra questi la Cattedrale di St. John, che conserva due opere di Caravaggio, e gli Upper Barrakka Gardens, giardini da cui ammirare il panorama. Per lo shopping tappa in Republic Street, dove si trovano boutique e botteghe artigianali.

Medina (M’dina)

È l’antica capitale di Malta, a 13 Km da La Valletta, ricca di storia e di fascino, fatta di vicoli e antichissimi palazzi nobiliari in cui si intrecciano Barocco e Medioevo. Un tempo era la residenza delle famiglie nobili maltesi. Da visitare la Cattedrale di San Paolo e il Palazzo Falson, la dimora normanna più antica di M’dina, oggi museo.

La Valletta

Palazzo del Grande Maestro

Oggi è la residenza del Presidente della Repubblica e la sede del Parlamento di Malta, ma per oltre tre secoli ha ospitato la sede del Gran Maestro dei Cavalieri di San Giovanni. Visitare il Palazzo significa fare un viaggio nella storia dei famosi Cavalieri di Malta.

Da non perdere l’Armeria, che custodisce oltre 5.000 armi dal 1500 al 1700 e l’armatura originale del Gran Maestro Jean de la Valette, fondatore di La Valletta e strenuo difensore dell’isola durante lo storico assedio dei Turchi nel 1565.

Templi di Ggantija a Gozo

Costruiti tra il 3600 a.C. e il 3200 a.C., sono più antichi delle Piramidi e della famosa Stonehenge, nel Regno Unito. Secondo la leggenda, i templi sarebbero stati costruiti dai giganti, come suggerisce il loro nome, perché alcune delle pietre di costruzione pesano fino a 5 tonnellate.

Il complesso archeologico comprende due templi calcarei ciascuno con una terrazza per rituali e sacrifici e una serie di camere interne, anticamente decorate.

Rabat e le Catacombe di San Paolo

A sud sull’isola di Malta, era antica residenza delle nobili famiglie maltesi e soprattutto un importante centro religioso: ospita, infatti, da secoli i conventi di frati Domenicani, Agostiniani e Francescani che ancora oggi vivono qui. Da visitare la Villa Romana e le catacombe di San Paolo.

Secondo la tradizione cristiana, San Paolo trovò riparo a Rabat nel 60 d.C. e qui fondò la prima comunità cristiana dell’isola. Le catacombe conservano ancora oggi resti di decorazioni ed incisioni e addirittura resti di rifugi antiaerei risalenti alla Seconda Guerra Mondiale.

Skyline di Gozo

Ipogeo di Hal Saflieni a Malta

È l’unico tempio preistorico sotterraneo del mondo, risalente al 3600 a.C. Qui sono stati ritrovati più di 7.000 scheletri e la famosa statuetta della Donna Dormiente. L’ipogeo è formato da 3 livelli.

Il secondo è il più spettacolare perché oltre alle decorazioni ospita la Stanza dell’Oracolo, dove, tramite un foro, la voce di un uomo (ma non di una donna) può essere sentita in tutto l’ipogeo. Da provare assolutamente.

Grotta di Calipso a Gozo

Un luogo spettacolare, da cui si può ammirare un panorama unico sul Mar Mediterraneo. Secondo la leggenda, proprio in questa grotta la Ninfa Calipso tenne prigioniero Ulisse per sette anni. È un posto di una bellezza spettacolare dove non si trovano né case né negozi poichè si narra che lo spirito di Ulisse si aggiri ancora lamentandosi in questi luoghi.

Blue Lagoon di Comino (Laguna Blu)

Un paradiso per gli amanti del mare, una vera e propria piscina naturale, con l’acqua di un azzurro intenso, perfetta per lo snorkeling. A disposizione sia spiaggia libera che attrezzata, con aree rocciose e altre con sabbia bianca e fine.

Blue Lagoon di Comino

Lascaris War Rooms

Uno scenario quasi da film: si tratta di un complesso di tunnel e stanze sotterranee utilizzati come quartiere generale durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi è possibile visitare le sale di guerra, il Centro Comando della Nato, la cripta, le sale con le macchine di crittografia per ricevere e inviare comunicazioni segrete.

Durante la Guerra Fredda questo luogo fu utilizzato dalla Nato come centro strategico per l’intercettazione dei sottomarini sovietici nel Mediterraneo.

Forte di Sant’Elmo e Museo Nazionale della Guerra

Baluardo difensivo eretto nel 1552, il Forte di Sant’Elmo sorge in un eccezionale punto panoramico, con una vista sul mare mozzafiato! Deve la sua fama a una delle battaglie più dure contro i turchi, la “Great Siege of Malta”, con 30 giorni di bombardamenti e la presa della fortezza da parte dei turchi.

All’interno di trova il Museo Nazionale della Guerra, con testimonianze storiche di tutte le battaglie maltesi e 3 aerei impiegati a difesa nella battaglia contro l’Italia.

Luna Park a Manoel Island

Questa piccola isoletta è in realtà uno dei punti più vivaci in ogni momento dell’anno. È diventata famosa perché il suo castello è stato utilizzato come set cinematografico per la serie “Il trono di Spade”. D’estate è uno dei luoghi più frequentati dai ragazzi perché ospita un bellissimo e adrenalinico luna park con divertimenti per tutte le età.

San Marino Tourservice S.P.A.

Recensione Negativa

Inserisci i tuoi dati per ricevere il Catalogo Vacanze Studio e Corsi di Lingua 2024

Form viaggi studio - richiedi catalogo