SCORRIMENTO Graduatorie INPSieme: ultime ore… Prenota il tuo posto

Giornata Mondiale della Gentilezza (13 novembre)

La gentilezza, un valore che sembra in via d’estinzione nel mondo frenetico di oggi, ha una giornata tutta dedicata: la Giornata Mondiale della Gentilezza. Una festività internazionale celebrata il 13 novembre di ogni anno, concepita per promuovere e diffondere l’amore e la gentilezza tra le persone di tutte le età, provenienze e culture.

Questa giornata non solo celebra gli atti di gentilezza ma anche l’effetto positivo che essi hanno sulla società. Il concetto alla base è semplice: fare qualcosa di bello per gli altri, indipendentemente da chi siano. Può essere un amico o un estraneo, ma l’obiettivo è quello di diffondere amore e comprensione nel mondo.

Questa iniziativa aiuta a chiarire quanto sia importante la gentilezza nella vita quotidiana e quanto possa influenzare positivamente il nostro ambiente sociale ed emotivo. Una festa che, se celebrata nel modo giusto, può aiutare a costruire un mondo migliore.

Giornata Mondiale della Gentilezza: Informazioni principali

Storia e Origine

La storia della giornata mondiale della gentilezza risale agli anni ’90, quando in Giappone, a seguito di vari eventi e problemi sociali, un professore decise che era necessario fare qualcosa per promuovere un cambiamento positivo. Così nasce l’idea di una giornata dedicata alla gentilezza.

Questa iniziativa si è diffusa rapidamente in tutto il mondo e ha riscosso grande successo. E non è difficile capire perché: la gentilezza è un linguaggio universale che tutti possiamo comprendere e praticare.

Quando è stata istituita la Giornata Mondiale della Gentilezza?

La Giornata Mondiale della Gentilezza è stata istituita nel 1998, durante la conferenza di Tokyo del World Kindness Movement. Questo movimento nasce dall’idea che la gentilezza non conosce barriere di razza, religione, politica o geografia e può quindi unire l’umanità. Da allora, ogni anno si celebra questa giornata il 13 novembre.

Nell’impostare questa giornata dedicata alla gentilezza, l’obiettivo era semplice ma potente: incoraggiare e diffondere gesti di cortesia e atti benevoli a livello globale. Si credeva che se le persone avessero iniziato a praticare quotidianamente piccoli atti di gentilezza verso gli altri, questo avrebbe creato un effetto domino positivo nella società.

Perché è stata istituita la Giornata Mondiale della Gentilezza?

La giornata mondiale della gentilezza è stata istituita per promuovere attività di gentilezza e incoraggiare le persone di tutto il mondo a mostrare empatia verso gli altri. Uno degli obiettivi principali è diffondere un messaggio positivo e creare un ambiente gioioso attraverso i gesti più semplici.

È una giornata pensata per radunare le persone, nonostante le differenze culturali, religiose o sociali, e fare la differenza con piccole azioni che possono avere un grande impatto sulla vita delle persone.

Per esempio, in una scuola primaria, potrebbe essere incoraggiato l’uso delle buone maniere e la condivisione tra gli studenti.

Un insegnante potrebbe proporre attività in cui ogni bambino deve fare qualcosa di gentile per un suo compagno di classe. Questo tipo di attività può aiutare a costruire un ambiente scolastico positivo ed educativo.

Si tratta quindi anche di un’opportunità per spiegare ai bambini l’importanza della cortesia e del rispetto reciproco già dalla scuola dell’infanzia. Le schede didattiche sono uno strumento molto utile per questa finalità: si possono utilizzare frasi che rappresentano gesti gentili o si possono creare delle storie che coinvolgono i personaggi preferiti dei bambini in episodi legati alla gentilezza.

Chi ha inventato la Giornata Mondiale della Gentilezza?

La “Giornata Mondiale della Gentilezza” è stata ideata da un gruppo di organizzazioni umanitarie del Giappone nel 1997 e in seguito ha preso piede grazie al World Kindness Movement, un’organizzazione internazionale nata a Singapore lo stesso anno.

Questo movimento ha contribuito a diffondere l’importanza della gentilezza negli oltre venti paesi che ne fanno parte, Italia compresa. Tuttavia, la paternità di tale giornata deve essere attribuita collettivamente alle varie organizzazioni senza scopo di lucro che costituiscono il World Kindness Movement.

Queste organizzazioni si sono unite per creare una giornata che enfatizza e celebra i piccoli gesti di gentilezza. Unendo le loro forze, questi diversi enti hanno dato vita a questa celebrazione in modo da promuovere un modo più gentile di vivere insieme.

L’idea alla base della Giornata Mondiale della Gentilezza può essere spiegata ai bambini come un invito a comportarsi bene con gli altri.

Le frasi motivate d’amore e rispetto verso il prossimo diventano strumenti educativi fondamentali per formare i futuri cittadini del mondo. Nelle scuole primarie, ad esempio, i bambini possono partecipare a giochi ed esercizi volti ad apprezzare la gentilezza dei compagni o degli insegnanti.

Inoltre, possono essere incoraggiati a scrivere o disegnare cosa significhi per loro la gentilezza, creando così delle “schede didattiche” che poi possono essere condivise e discusse con il resto della classe. Questa giornata rappresenta dunque un’importante occasione di apprendimento ed educazione alla gentilezza per i bambini di tutte le età.

Perché è nata e Quali sono gli obiettivi di questa Giornata Mondiale?

Significato e Obiettivi

Che cos'è la Giornata Mondiale della Gentilezza?

La Giornata Mondiale della Gentilezza, che si celebra ogni 13 novembre, è un appuntamento internazionale pensato per promuovere e diffondere i valori della gentilezza nel mondo. È un’occasione dedicata alla magnificenza dei gesti di cortesia, al rispetto e all’amore verso il prossimo. Questa giornata ci ricorda quanto sia importante avere un rapporto di rispetto e di bontà con gli altri, indipendentemente dalla loro origine o condizione sociale.

Spiegata ai bambini della scuola primaria e dell’infanzia in modo semplice, la Giornata Mondiale della Gentilezza è quel giorno speciale in cui si incoraggiano azioni positive e si impara ad essere gentili gli uni con gli altri. È un ottimo momento per insegnare ai più piccoli l’importanza dell’empatia e del rispetto reciproco attraverso attività didattiche come la lettura di storie sull’amicizia o l’aiuto reciproco.

Perché è importante ricordare la Giornata Mondiale della Gentilezza?

Ricordare la Giornata Mondiale della Gentilezza è un atto di estrema importanza. Questa celebrazione annuale non è solo l’occasione per commemorare un ideale nobilissimo, ma rappresenta anche il momento in cui ciascuno di noi può riflettere sul proprio ruolo all’interno della società e sulla responsabilità che abbiamo nel promuovere atti di gentilezza.

È una giornata che ci invita a lasciare da parte l’indifferenza e l’egoismo e ad abbracciare invece valori di empatia, rispetto e amore. È importante ricordare questa giornata perché ci offre l’opportunità di scuotere le coscienze e sensibilizzare adulti e bambini sull’importanza del rispetto reciproco.

Ci aiuta a capire che ogni gesto, per quanto piccolo possa sembrare, ha il potere di cambiare il mondo in meglio. La gentilezza non è solo un comportamento da adottare occasionalmente, ma dovrebbe essere un atteggiamento costante nella nostra vita quotidiana.

Attività didattiche per scuola primaria durante la Giornata Mondiale

Celebrazioni e Attività

La celebrazione della Giornata Mondiale della Gentilezza è un’opportunità per tutti di mostrare atti di gentilezza nei confronti degli altri. È un momento in cui possiamo mettere da parte le nostre preoccupazioni quotidiane e concentrarci su come possiamo rendere il mondo un posto migliore attraverso piccoli gesti di bontà.

Questo può essere fatto in molti modi, dallo scrivere un biglietto di ringraziamento a qualcuno che ha fatto la differenza nella tua vita, al fare volontariato in una casa di riposo o in un rifugio per animali. Le attività che si svolgono durante questa giornata variano molto a seconda del luogo e delle persone coinvolte.

Poster dedicati alla Giornata mondiale della Gentilezza 2023 da stampare e appendere a casa o nelle scuole

Cosa si fa nella Giornata Mondiale della Gentilezza?

Tra i tanti appuntamenti in programma in Italia, vogliamo segnarti:

  • In occasione dell’Italian festival, è presente una galleria di poster realizzati in questo anno nell’ambito del progetto Fight for Kindness: 100 splendidi poster che celebrano la gentilezza in tutte le sue sfaccettature e sono l’ideale da stampare e appendere a casa o in classe.
  • Festival della Gentilezza, un evento diffuso che si tiene contemporaneamente in tutta Italia con tante attività, tavole rotonde, laboratori, eventi diffusi che declinano il tema della gentilezza in diverse aree. Appuntamento dal 6 al 20 novembre 2023.

Schede didattiche e lavoretti per la scuola infanzia e primaria

La giornata mondiale della gentilezza può diventare un’occasione d’oro per proporre in classe attività didattiche coinvolgenti e significative. Non è solo questione di frasi da memorizzare, ma di attività pratiche che aiutano i bambini a capire l’importanza del rispetto e dell’amore verso gli altri.

Ad esempio, nelle scuole primarie, potremmo pensare a delle semplici drammatizzazioni dove i bambini interpretano ruoli diversi e si confrontano con situazioni in cui devono scegliere di agire con gentilezza.

Le schede didattiche invece possono essere utilizzate come supporto di queste attività pratiche: disegni da colorare che raffigurano gesti gentili, storie da completare con l’inserimento di azioni amorevoli e rispettose, cruciverba con parole chiave legate al tema della gentilezza.

Potremmo anche creare una “scatola della gentilezza” dove ogni bambino può mettere dentro un gesto gentile che ha compreso o fatto durante la giornata. Questa scatola poi può essere aperta in momenti dedicati per discutere insieme dei vari gesti e comprendere ancora meglio il valore che possono avere nel quotidiano.

Infine, non dimentichiamo l’importanza della lettura: libri e storie brevi che parlano di gentilezza possono essere un ottimo spunto per far riflettere i bambini. Potremmo ad esempio leggere insieme una storia e poi chiedere a ciascuno di disegnare la parte che l’ha colpito di più, o quella in cui ha visto un gesto particolarmente gentile.

Per quanto riguarda le attività per la scuola dell’infanzia, è possibile sviluppare una serie di lavoretti che aiutino i bambini a comprendere il concetto di gentilezza. Ad esempio, potremmo creare un albero della gentilezza: ogni bambino può decorare una foglia con un gesto gentile che ha fatto o ricevuto e appendere la foglia all’albero.

Questo tipo di attività non solo è divertente, ma aiuta anche i bambini a capire come si manifesta la gentilezza nella vita quotidiana. Inoltre, si possono utilizzare delle schede didattiche con delle frasi sulla gentilezza spiegata ai bambini.

Queste frasi possono essere lette insieme e discusse per comprendere meglio il loro significato. Si potrebbe anche proporre ai bambini di disegnare quello che queste frasi evocano in loro o di metterle in pratica nel corso della giornata.

Tornando alla scuola primaria, possiamo pensare ad attività più strutturate come l’elaborazione di un progetto sul tema della giornata mondiale della gentilezza.

I ragazzi possono essere suddivisi in gruppi e invitati a cercare informazioni su questa giornata: perché è stata istituita, quali sono i suoi obiettivi, come viene celebrata nel mondo. Le schede didattiche potrebbero includere esercizi linguistici basati su testi legati alla tematica della gentilezza o stimolare la riflessione dei ragazzi attraverso domande aperte.

Ad esempio, si potrebbe chiedere loro di pensare a frasi che esprimono gentilezza o a gesti che possono fare per mostrare la gentilezza verso gli altri. L’importante è far capire ai ragazzi che la gentilezza non è solo un concetto astratto, ma qualcosa di concreto che può essere messo in pratica ogni giorno.

Infatti esiste perfino da alcuni anni il Festival della Gentilezza e qui sotto abbiamo realizzato un’intervista con la sua fondatrice Viviana Hutter.

Frasi sulla Gentilezza per bambini

Ecco alcune frasi che celebrano la “Giornata della Gentilezza” o incoraggiano la gentilezza nella vita di tutti i giorni:

  • “La gentilezza è un linguaggio universale che può essere compreso da tutti. Celebrate la Giornata della Gentilezza ogni giorno.”
  • “Il mondo ha bisogno di più gentilezza, e la gentilezza inizia con te.”
  • “Ogni piccolo atto di gentilezza conta, perché insieme possono cambiare il mondo.”
  • “La gentilezza è come una pietra che crea onde nell’acqua: inizia da un punto, ma si diffonde lontano.”
  • “La gentilezza è una lingua che i sordi possono sentire e i ciechi possono vedere.” – Mark Twain
  • “Non sai mai quali battaglie gli altri stanno affrontando. Sii gentile sempre.”
  • “La gentilezza è un regalo che tutti possono offrire e che nessuno può mai avere abbastanza.”
  • “La gentilezza è un boomerang. Quello che lanci torna sempre a te.”
  • “La gentilezza non costa nulla, ma può fare una differenza enorme nella vita di qualcuno.”
  • “Ricorda che ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.”
  • “La gentilezza è una virtù che arricchisce chi la pratica e chi la riceve.”
  • “La gentilezza non è debolezza, ma una manifestazione di forza interiore.”
  • “La gentilezza è come un sorriso: è contagiosa.”
  • “Ogni giorno è una buona giornata per praticare la gentilezza.”
frasi sulla gentilezza da ritagliare

Ricerche e riflessioni per scuole medie e superiori

Nelle scuole medie e superiori, la Giornata mondiale della gentilezza può diventare un’occasione per fare delle ricerche più approfondite.

Si potrebbe, ad esempio, organizzare un progetto di classe in cui gli studenti vengono invitati a cercare notizie o storie che riguardano atti di gentilezza. Queste ricerche potrebbero essere presentate poi in classe, magari creando una mappa tematica o un giornale murale dedicato al tema.

Inoltre, questa celebrazione può diventare un momento di riflessione importante. In questo senso, si potrebbe proporre agli studenti di scrivere delle frasi, poesie o dei temi sull’importanza della gentilezza nel quotidiano e sulle possibili conseguenze positive che comporta.

Queste riflessioni possono essere poi condivise e discusse in classe, stimolando così un dibattito costruttivo tra gli studenti.

Questo evento può diventare l’occasione per trasmettere valori importanti come la tolleranza e l’empatia verso il prossimo – fondamentali per crescere in una società sempre più complessa e interconnessa.

Curiosità e approfondimenti sulla Giornata Mondiale

Curiosità e Approfondimenti

Racconti, poesie e filastrocche

La giornata mondiale della gentilezza, per essere veramente apprezzata e compresa, deve essere spiegata ai bambini in un modo che li coinvolga e li entusiasmi. E quale modo migliore se non attraverso racconti, poesie e filastrocche? Questi strumenti didattici sono particolarmente efficaci per i più piccoli, che frequentano la scuola dell’infanzia o la scuola primaria.

Per esempio, potremmo inventare un breve racconto in cui il protagonista è un bambino timido e riservato che scopre il potere delle piccole gentilezze quotidiane grazie all’incontro con un personaggio fantastico. Attraverso questo racconto, i bambini possono imparare l’importanza di essere gentili con gli altri e come anche i più piccoli gesti possano fare la differenza.

Le illustrazioni colorate che accompagnano il racconto possono diventare una sorta di schede didattiche per stimolare ulteriori riflessioni. Le poesie sono altrettanto utili: attraverso ritmi e rime accattivanti si può comunicare il messaggio fondamentale della giornata.

Scegliendo parole semplici ma evocative, si può spiegare ai bambini il significato profondo della gentilezza mentre essi si divertono a recitare le frasi ad alta voce. Infine, le filastrocche rappresentano un modo divertente ed efficace per trasmettere insegnamenti importanti.

Una filastrocca sulla giornata mondiale della gentilezza potrebbe diventare una sorta di mantra da ripetere ogni giorno, ricordando ai bambini l’importanza di essere gentili con gli altri in ogni momento. Ogni attività che coinvolga la recitazione o il canto di filastrocche avrà un impatto significativo sulla comprensione del messaggio centrale della giornata, rendendo questa celebrazione un’esperienza indimenticabile per i più piccoli.

Altre risorse, blog e informazioni sulla Giornata Mondiale

Risorse e Link Utili

Siti e blog di riferimento

Calendario delle Giornate Mondiali

Vuoi conoscere i segreti e le informazioni sulle altre Giornate Mondiali o scoprire quelle più strane? Qui trovi l’elenco o completo, con anche un comodo calendario Google per inserirlo in un click nella tua agenda e avere delle notifiche personalizzate.

Conclusione

Ricordiamo che ogni atto di gentilezza, per quanto piccolo, è un piccolo grande passo verso un mondo più caloroso e accogliente. Siate gentili senza aspettare nulla in cambio; spesso, il gesto più semplice ha l’eco più profondo. Oggi, fate della gentilezza non solo un atto, ma un’abitudine.

 

* Filastrocche e poesie sono state generate dall’intelligenza artificiale, prendendo spunto dallo stile e dai testi degli autori citati.

San Marino Tourservice S.P.A.

Recensione Negativa

Inserisci i tuoi dati per ricevere il Catalogo Vacanze Studio e Corsi di Lingua 2024

Form viaggi studio - richiedi catalogo